La navigazione nel canale che separa l'Elba dal continente: isole e panorami da vedere

All'Elba in traghetto Tra le prime cose delle quali farete esperienza nella vostra vacanza all'Elba saranno i gabbiani. Li troverete sul porto di Piombino che volano liberi tra i moli, atterreranno tra le macchine e la gente, vi "chiederanno" del cibo. Provate a gettare a terra delle molliche di pane, ve ne troverete decine intorno. Il bellissimo gabbiano reale, dalle piume bianchissime, con finiture grige e nere, il becco e le zampe gialle e il contorno occhi rosso. Ma anche i piccoli di gabbiano, più grigiastri / marroni e più piccoli del gabbiano reale.

Iniziata la navigazione da Piombino verso Portoferraio e lasciato alle spalle il porto di Piombino, si affacceranno ai nostri occhi prima un po' più lontana dalla nave, l'isola di Cerboli (facente parte del territorio di Rio nell'Elba) e quindi l'isola di Palmaiola, (quella con il faro sopra, facente parte del territorio del comune di Rio Marina (Elba), entrambe facenti parte del territorio del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano.

Cerboli è un isoletta calcarea che in passato è stata di proprietà dello scrittore Carlo Cassola, è distante circa 6.600 metri dalla punta di Piombino e 8.300 metri dall'Elba. Palmaiola invece dista circa 7.000 metri dalla punta di Piombino e circa 3.000 dall'Elba. Tra di loro le isole distano circa 5.600 metri.

L'Isolotto di Palmaiola prende il nome dalla passata abbondanza di palme nane, ha una superficie di circa 8 ettari e un'altitudine di 85 metri.
Superate le isole, sempre a sinistra, la prima punta che vedrete dell'isola d'Elba è la località Cavo, con un isolotto chiamato l'Isolotto dei Topi. Il paese del Cavo rimane un pò nascosto alla vista dal traghetto.

Quindi in ordine troverete le località Nisportino, Nisporto, Bagnaia, Magazzini e Schiopparello. A questo punto sarete già all'interno della baia di Portoferraio e potrete ammirare sulla destra lo Scoglietto, il piccolo isolotto davanti a Portoferraio (per l'esattezza davanti alla spiaggia de Le Viste) quindi le mura medicee con il Forte Falcone, il faro dei Lorena, la torre di Passanante o del Martello.

Lo skyline di Portoferraio, se arriverete con la giusta luce (favolosa quella pomeridiana/serale) vi rimarrà impresso nella memoria per sempre. Le fortezze medicee arroccate sulle rocce, il Faro dei Lorena, la Villa Napoleonica che dall'alto dominano il mare del Golfo di Portoferraio saranno splendidi soggetti per le vostre riprese video o per il vostro album fotografico.

Richiedi un preventivo gratuito