Soddisfaceva i bisogni di pane delle guarnigioni e della nuova città medicea

Dove Portoferraio, Via Garibaldi, 17
Contatti tel. 0565 937111
Prezzi entrata libera
Orari orari di apertura degli uffici comunali

Il palazzo che oggi ospita il Municipio di Portoferraio fu voluto da Cosimo I per realizzarvi una biscotteria che potesse soddisfare i bisogni di pane delle guarnigioni e della nuova città medicea (e in seguito di tutta l'Elba). L'aspetto attuale dell'edificio si deve a interventi ottocenteschi.

Palazzo della Biscotteria a Portoferraio, sede del Municipio

Sulla facciata una lapide ricorda il periodo in cui Napoleone I fu esiliato all'Isola d'Elba e nel cortile è presente la copia di un'ara di età romana dedicata ad Ercole (ora esposta al Museo Archeologico della Linguella) da Publio Acilio Attiano, allora Prefetto del Pretorio che, vissuto tra il I e il II sec. D.C., sembra fosse il proprietario della villa romana delle Grotte.

Richiedi un preventivo gratuito

Biscotteria