Musei, siti archeologici, mostre itineranti narrano la complessa storia dell'Isola d'Elba

I musei più conosciuti all'Isola d'Elba sono quelli legati all'Esilio di Napoleone Bonaparte: le due residenze Napoleoniche si trovano entrambe a Portoferraio e nella stessa cittadina è possibile visitare il piccolo ma prezioso Museo dei Cimeli Napoleonici e il teatrino dei Vigilanti, sorto da una chiesa sconsacrata che Napoleone stesso volle trasformare in luogo di divertimenti.

Tuttavia, nel libro della storia dell'Elba, la presenza di Napoleone occupa soltanto un piccolo paragrafo: per millenni le più importanti civiltà del Mediterraneo si sono avvicendate su questi territori, e le testimonianze della loro presenza sono ben visibili in musei e siti archeologici. Le tante mostre itineranti e artistiche che si svolgono soprattutto nel periodo estivo, narrano la complessa storia dell'Isola d'Elba e arricchiscono le preziose testimonianze conservate nei musei, nelle biblioteche e pinacoteche sparse sul territorio elbano.

Richiedi un preventivo gratuito

Museo dei Minerali di Rio Marina

Il Museo dei Minerali dell'Elba e dell'arte mineraria di Rio Marina ospita un percorso attraverso il patrimonio geo-mineralogico dell'Isola d'Elba.

Biblioteca Foresiana

Seconda solo alla Biblioteca Labronica, la Foresiana di Portoferraio ospita una grande quantità di libri di ampio valore storico e culturale.

Museo Archeologico della Linguella

Conserva reperti etruschi e romani che vanno all'VIII sec. a.C. fino al V sec d.C., testimoni dell'importanza dell'Elba nei traffici commerciali mediterranei.

Museo Archeologico di Marciana

Fu aperto nel 1968 per ospitare i reperti portati alla luce dalle campagne di scavo che si stavano svolgendo proprio in quegli anni in tutta l'Isola d'Elba.

Pinacoteca Foresiana

La Pinacoteca Foresiana accoglie una ricca collezione di oggetti d'arte, stampe e quadri, suddivisi in dodici aree tematiche.

Orto dei Semplici

Museo vivente di specie vegetali presso l'Eremo di Santa Caterina

Museo Civico Archeologico Rio Elba

La storia della parte orientale dell'Isola d'Elba è legata alla presenza di giacimenti minerari.

Villa dei Mulini

Costruita nel 1724 dal Gran Duca Gian Gastone de'Medici fu riadattata secondo le esigenze di Napoleone durante il suo esilio all'Elba.

Villa di San Martino

Fu residenza estiva di Napoleone, ed ospita cimeli ed opere d'arte risalenti al periodo del suo esilio all'Elba.

MUM - Museo Mineralogico

Il Museo di San Piero è dedicato a Luigi Celleri (1828-1900), cittadino di S. Piero in Campo, che si dedicò alla ricerca mineralogica dell'Elba occidentale.

Museo del Mare di Capoliveri

Il Museo del Mare di Capoliveri ospita la mostra “Il relitto del Polluce – Naufragio a Capoliveri”

International Open Air Italo Bolano

Crocevia internazionale di arte e cultura, l'Open Air Italo Bolano costituisce un perfetto luogo di incontro fra artisti, arte, natura e pubblico.

Mappa di musei all'Isola d'Elba

Legenda dei punti di interesse

Musei

Gruppo di punti di interesse: aumenta lo zoom per scoprirli (l'icona può variare nel colore e nelle dimensioni).

12 luoghi da visitare visualizzati sulla mappa.
La mappa è già impostata ad un livello di zoom che consente la visualizzazione di tutti i punti di interesse che contiene.