Monte Capanne: la vetta più alta dell'Isola d'Elba

Sulla vetta del monte più alto dell'isola (1019 metri), durante una giornata particolarmente chiara, oltre che ammirare un panorama unico, si può spingere lo sguardo fino alle lontane isole dell'arcipelago: Pianosa, Capraia, Montecristo, Gorgona ed anche la Corsica.

Per gli amanti della natura e in particolare del trekking e del bird watching, l'Isola d'Elba offre quanto di meglio si possa desiderare per praticare l'escursionismo.

Seguendo i numerosi sentieri si può scoprire una moltitudine di microcosmi basati su delicati equilibri, ammirare varie forme endemiche, orchidee di rara bellezza, profumatissime fioriture e nello stesso tempo contemplare scorci panoramici di grande effetto.

Qui come in diverse altre zone dell'isola, nel periodo autunnale tra i boschi di lecci, sono presenti oltre 200 specie di funghi, tra cui il più ricercato e apprezzato è sicuramente il porcino nero.

La zona alle pendici del Monte Capanne, è caratterizzata da macchia mediterranea e grandi rocce granitiche, sotto le quali si nascondono antichi insediamenti, alcune erose dal vento, hanno assunto col tempo delle curiose e particolari forme.

Con un po' d'attenzione e di fortuna si possono osservare isolati branchi di mufloni o il maestoso volo di qualche splendido rapace.

Per raggiungere la vetta del Monte Capanne, oltre ai numerosi sentieri, vi è una cabinovia biposto che parte da Marciana, aperta nel periodo estivo. In pochi minuti si può raggiungere la cima del massiccio, godendo di un panorama unico!

Alla stazione di partenza sono presenti Bar, Pizzeria e Ristorante. Alla stazione di arrivo Rifugio e Bar.

Richiedi un preventivo gratuito

Monte Capanne

Ti potrebbe interessare anche...

Sulla vetta dell'Isola d'ElbaCabinovia