Dog beach attrezzate per ospitare i cani e i loro padroni

All'Isola d'Elba è consentito portare il proprio cane in spiaggia. Con la legge della Regione Toscana n° 59 del 20/10/2009, all'articolo 19, viene infatti autorizzato l'accesso ai cani accompagnati “a tutte le aree pubbliche e di uso pubblico, compresi i giardini, i parchi e le spiagge.”

L'Elba quindi è all'avanguardia per quanto riguarda i diritti degli animali.

Naturalmente è richiesto il massimo rispetto degli altri bagnanti e l'utilizzo del guinzaglio e (dove necessario) della museruola come previsto dall'Ordinanza 6 agosto 2013 del Ministero della Salute e successive proroghe.

L'unica eccezione riguarda le spiagge nel Comune di Porto Azzurro dove è in vigore una ordinanza specifica che regolamenta l'accesso degli animali sugli arenili.

Nel Comune di Porto Azzurro infatti, secondo l'ordinanza n° 44 del 01/06/2015, è permesso l'accesso solo sulla spiaggia attrezzata di Mola e sull'arenile che si affaccia sul laghetto di Terranera. Sulle altre spiagge libere è vietato l'accesso, tranne che nelle aree degli stabilimenti balneari, dove l'accesso è a discrezione del proprietario dello stabilimento.

Con la delibera n. 153 del 2016 il Comune di Capoliveri ha confermato  contenuti della disciplina regionale definendo in maniera ancor più puntuale alcuni aspetti, in modo particolare quel che riguarda il bagno in mare possibile per gli amici a  quattro zampe prima e dopo l’orario di balneazione ovvero prima delle ore 9,00 del mattino e dopo le ore 19,00 della sera.

Spiaggia di Mola

Dog-beach nel versante orientale dell'Elba: spiaggia attrezzata per cani all'Isola d'Elba.

Legge regionale 59-2009

Normativa della Regione Toscana a tutela degli animali.

Ti potrebbe interessare anche...

All'Elba con i nostri animali
Richiedi un preventivo gratuito