Un tratto del lungomare riservato ai cani e ai loro padroni

Con un'ordinanza il sindaco di Marciana Marina ha riservato un tratto di spiaggia ai cani e ai loro padroni, vietando l'accesso sul resto del lungomare.

La spiaggia riservata è individuata nel tratto di arenile compreso tra il "Moletto del Pesce" e la zona antistante al civico 22 di viale Regina Margherita nella fascia oraria dalle ore 18 alle 20 di tutti i giorni. I cani potranno accedervi sotto la custodia degli accompagnatori, muniti delle attrezzature di supporto necessarie per la raccolta degli escrementi; in caso di inadempienza verranno applicate le sanzioni previste dall'ordinanza n° 1/2008.

Testo dell'Ordinanza

Articolo 1

Nelle aree di arenile dell'intero territorio comunale, ad esclusione dell'area riservata nella fascia oraria stabilita, è interdetto l'accesso ai cani durante tutto l'arco della giornata. I soggetti competenti alla vigilanza sulla sicurezza della balneazione provvederanno a segnalare tempestivamente alla Polizia Municipale le infrazioni accertate per l'applicazione della sanzione e l'assunzione degli atti conseguenti.

Articolo 2

Nello spazio riservato ai cani i conduttori nell'accompagnamento e vigilanza degli stessi sono soggetti a tutti gli obblighi sanciti con Ordinanza n. 1/2008 disciplinante la "Custodia dei cani per l'igiene delle aree pubbliche e tutela della incolumità pubblica";

L'accesso e la permanenza nell'area riservata sono subordinati al rispetto delle norme di comportamento di seguito indicativamente delineate:
Mantenimento dell'area in decoroso stato di pulizia;
Obbligo di detenzione delle attrezzature di supporto necessarie per la raccolta degli escrementi;
Obbligo di conduzione al guinzaglio dei cani di tutte le taglie.

La responsabilità della conforme conduzione e vigilanza è esclusivamente a carico del conduttore il quale rimane soggetto al rispetto delle disposizioni di legge vigenti in materia e della precedente Ordinanza n. 01/2008.


La Polizia Municipale è incaricata per l'esecuzione della presente Ordinanza che provvederà, nei casi di infrazione, all'applicazione della sanzione Amministrativa da € 100,00 a € 1.000,00, secondo le procedure della Legge n. 689 del 24 Novembre 1981 e successive modifiche ed integrazioni.

La presente Ordinanza ha immediata efficacia e viene trasmessa alla Polizia Municipale per i provvedimenti di competenza e per darne adeguata diffusione con pertinenti avvisi ed opportuna segnaletica.

Avverso la presente Ordinanza può essere proposto ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla pubblicazione e ricorso per via straordinaria entro 120 giorni al Presidente della Repubblica.

Marciana Marina 15 luglio 2010.

Richiedi un preventivo gratuito