L'imbollita di fichi dell'Isola d'Elba

L'Imbollita di Fichi e il panficato sono i dolci più antichi dell'Isola d'Elba.

Il Panficato tradizionalmente veniva mangiato tutti i giorni ma durante la liberazione quando gli americani portarono il cioccolato fondente, questo venne utilizzato per modificare la ricetta del panficato, facendolo diventare un dolce natalizio.

L'imbollita di fichi è un dolce fatto con ingredienti semplici e facilmente reperibili nelle campagne all’Isola d’Elba: fichi, semi di finocchio e miele, ma molto energetici

Ingredienti

500 gr di fichi, acqua, vino liquoroso, miele, mezza bustina di lievito, 800 gr di farina bianca, semi di anice, scorza d'arancia.

Preparazione

In poca acqua bollente versare i fichi tagliati a pezzetti e lasciar ammollare a fuoco spento. L'acqua deve appena ricoprirli.

Preparare sulla spianatoia 500 gr di farina e unire i fichi ancora caldissimi, il lievito, il miele e una manciata di semi di anice, aggiungere inoltre un goccio di liquore, la scorza d'arancia tagliata a pezzettini e un pizzico di sale.

Impregnare con l'acqua calda dove sono stati ammollati i fichi e formare l'impasto aggiungendo la farina necessaria affinché risulti consistente ma morbido.

Lavorare bene e formare delle micchette di forma allungata.

Infornare a forno caldo e lasciar cuocere 45-50 minuti.

Foto Elbamagna
Richiedi un preventivo gratuito