La ricetta elbana degli spaghetti alla Margherita (Granseola)

La granseola è conosciuta all'Isola d'Elba e nella provincia di Livorno con il nome di margherita. Anche se ha meno polpa rispetto all'aragosta ha un gusto molto più saporito adatto a preparare un ottimo sugo per condire gli spaghetti e gli gnocchi. La stagione della margherita va da aprile fino all'inizio dell'estate.

Ingredienti

Una margherita (granseola) abbastanza grande, cipolla, aglio, prezzemolo e peperoncino, pomodori pelati, vino bianco, spaghetti.

Preparazione

Pulire bene la margherita spazzolando il guscio con una grossa spazzola dura. Dopo scoperchiare il guscio e spezzare le gambe e il tronco in pezzi piuttosto grandi stando bene attenti a raccogliere il liquido del crostaceo che dovrà essere utilizzate in seguito e darà sapore al sugo.

Far imbiondire leggermente la cipolla con l'aglio e il peperoncino in olio extra vergine di oliva, aggiungere a questo punto la margherita e far rosolare finché non avrà assunto una bella colorazione rossastra.

Solitamente le femmine in primavera hanno innumerevoli uova nella parte inferiore dell'addome che andranno aggiunte insieme al resto.

A questo punto bagnare con vino bianco e il liquido passato al colino fitto per trattenere le eventuali impurità.

Aggiungere il pomodoro e lasciar cuocere fino a che l'olio del fondo di cottura salirà in superficie. Aggiustare di sale e peperoncino e un trito di prezzemolo.

Quando la margherita è cotta togliere e mettere da parte i pezzi in un altro tegame coprendoli con il sugo sufficiente a tenerli caldi. Saltare nel sugo gli spaghetti cotti al dente e servire in tavola  accompagnando gli spaghetti con i pezzi della margherita.

Richiedi un preventivo gratuito