Poggio: il piccolo paese di montagna nel comune di Marciana

Arroccato sotto la vetta del Monte Capanne, Poggio è un piccolo paesino di montagna facente parte del comune di Marciana immerso tra i boschi di castagni caratteristici di questo versante dell'Isola d'Elba.

Durante il Medioevo, vista la posizione strategicamente dominante, Poggio assunse la caratteristica struttura coclidea (a chiocciola) con la sua rete di vicoli e strette viuzze lastricate in granito, concentriche rispetto alla piazzetta della Chiesa di San Niccolò situata nel punto più alto del paese e da cui è possibile scorgere un suggestivo panorama su Marciana e sul Monte Capanne.

La chiesa di San Niccolò è, come altre all'Isola d'Elba , una chiesa fortificata. È presumibile che la fortificazione della chiesa di San Niccolò sia avvenuta intorno al 1556 insieme alle altre chiese di Rio Elba e San Piero. Era infatti quello il periodo delle incursioni di Turchi e Barbareschi all'Isola d'Elba e nell'intero Arcipelago Toscano.

La piazzetta antistante la Chiesa ospita una delle opere di Giò Pomodoro “una fontana come punto di riferimento e bussola direzionale, in controcanto con la chiesa di San Niccolò, un tempo fortezza che domina la piazza con la sua mole monumentale”.

Scendendo in piazza del Castagneto è possibile scorgere anche altre strutture facenti parte della fortificazione, infatti quelle che adesso sono le case che si affacciano sulla piazza un tempo erano una torre, un bastione e un'altra serie di strutture costruite a difesa della porta di accesso alle fortezze.

La stessa porta è molto particolare: essendo in generale l'elemento più debole delle fortificazioni era stata concepita in modo assolutamente strategico perchè chi entrava sarebbe stato subito esposto ai colpi provenienti dall'alto.

Dalla piazza di Castagneto è inoltre possibile ammirare la vista che dalla vallata sottostante si estende fino a Marciana Marina, l'Enfola e la costa di Piombino.

A breve distanza dal Paese si trova invece un luogo molto legato alla presenza di Napoleone Bonaparte sull'Isola d'Elba: è la Fonte Napoleone, resa famosa dall'Imperatore francese per le sue prodigiose proprietà benefiche e curative.

Secondo una targa affissa l'imperatore si affidò “fiducioso a questa fonte ivi cercando nuova salute e nuova lena […] risanava dei mali corporei e ne partiva guarito”.

Ancora oggi è possibile recarsi presso la fontana e dissetarsi prima di riprendere il cammino.

Tra i paesi di Poggio e Marciana si trova inoltre l'austero romitorio di San Cerbone, avvolto e protetto da un bellissimo castagneto.

Per raggiungerlo è possibile percorrere un itinerario molto semplice e breve (circa 30 minuti) con partenza da un sentiero nei pressi della Fonte Napoleone, o in alternativa fare una breve escursione partendo da Marciana anch'essa molto bella dal punto di vista naturale.

Richiedi un preventivo gratuito