"Aethalia", così gli Argonauti chiamarono l'Elba

Gli Argonauti di Lorenzo Costa

Tra i primi a scrivere dell'Elba fu Diodoro Siculo (90-20 a.C.), il quale ci narra che gli Argonauti, dopo essersi impossessati del vello d'oro, navigando per il Tirreno giunsero ad un isola che è chiamata Aethalia e qui predisposero un ottimo porto per le loro navi chiamandolo Argon, dal nome della loro nave.

Gli Argonauti furono quel gruppo di circa 50 eroi mitologici che, sotto la guida di Giasone, diedero vita ad una delle più note ed affascinanti narrazioni della mitologia greca: l'avventuroso viaggio a bordo della nave Argo che li condusse nelle ostili terre della Colchide, alla conquista del vello d'oro.

L'isola chiamata Aethalia altro non era che l'Isola d'Elba ed il porto in questione sembra essere la bellissima (e bellissima è dir poco!), spiaggia de Le Ghiaie!

La spiaggia de Le Ghiaie è nella zona nord di Portoferraio. E' composta da ciottoli bianchi levigati dal mare e macchiati di scuro, e dando seguito alla leggenda, fu proprio il sudore degli argonauti che qui vi approdarono a lasciare queste striature nei sassi.