Il gabbiano adottato come simbolo del Parco Nazionale Arcipelago Toscano

L'Isola d'Elba e in generale le isole dell'arcipelago toscano si trovano in un “crocevia” di passaggio durante le migrazioni di numerosissime specie di uccelli. La varietà di ambienti costieri rende possibile anche la frequentazione di specie che stazionano per l'intero arco dell'anno, tra cui è di assoluto valore naturalistico il gabbiano corso: la specie di gabbiano più rara al mondo, adottato come simbolo del Parco Nazionale Arcipelago Toscano.

Il gabbiano corso è una specie coloniale molto dipendente da fonti alimentari marine e quindi strettamente condizionato dalla disponibilità delle risorse ittiche. Inoltre il successo riproduttivo è minacciato da diversi fattori di disturbo, data la sensibilità nei confronti della presenza dell'uomo, dei competitori (come il gabbiano reale) e dei predatori terrestri. 

Bellissimo e più piccolo del gabbiano reale, ha una corporatura più esile e snella. In età adulta è facilmente riconoscibile in quanto è caratterizzato da un magnifico becco rosso corallo con la punta nera e un piumaggio grigio perla. Un'altra caratteristica distintiva è il colore grigio piombo delle zampe anziché giallo come nel Gabbiano Reale Mediterraneo. 

Foto Franco Lorenzini