Un viaggio attraverso le parole di scrittori e poeti di tutto il mondo affascinati dall’Isola d’Elba

L’Isola d’Elba sia per i suoi differenti paesaggi naturali sia per la sua storia, dagli Etruschi fino a Napoleone, ha sempre esercitato un grande fascino su poeti e scrittori di tutto il mondo. Chi l’ha scelta come luogo in cui soggiornare per fuggire dal caos della città e per ritrovare una dimensione spirituale, come lo scrittore e fotografo francese Hervé Guibert, chi come luogo di ispirazione in cui fermarsi per scrivere le proprie opere, come avvenne nel 1947 al poeta e scrittore gallese Dylan Thomas, chi l’ha scelta, riportandone alcune descrizioni, chi invece l’ha scelta come ambientazione delle proprie opere, come la scrittrice americana Joanna Scott.

Richiedi un preventivo gratuito

"Tourmaline" di Joanna Scott

Joanna Scott, scrittrice americana e finalista del Premio Pulitzer, affascinata dall’Elba e dalle sue tormaline, vi ha ambientato un romanzo uscito nel 2002.