A circa 1 miglio di distanza dall'Isola dei Topi

L'immersione è consigliata a subacquei con una certa esperienza, inoltre essendo molto lunga, è necessario programmare bene il tempo di fondo. Attenzione al passaggio di traghetti e grosse imbarcazioni.

La secca si trova a circa 1 miglio di distanza dall'Isola dei Topi e a circa 200 metri di distanza dalla secca di Capo Vita.

Il fondale è formato da rocce e alghe e l'acqua, vista la continua presenza di corrente, è limpidissima.

Da una piattaforma di sabbia a circa - 25 m, parte una parete verticale che si inabissa nel blu e nelle sue spaccature fanno capolino i saraghi.

Mentre scendiamo curiosando nelle spaccature intravediamo il fondale sabbioso che ospita un'ancorone di epoca medioevale di circa 5 m, incastrata sotto grossi massi; siamo attorno ai - 42 m di profondità.

Le rocce a cui è appoggiata l'ancora sono ricche di parazoanthus e nelle loro cavità abitano lupicanti e aragoste anche di notevoli dimensioni.

È un fondale ricco di vita: facilmente si incontrano cicale, scorfani, granchi e murene e, aguzzando la vista sulla sabbia si possono scorgere torpedini.

Risalendo verso la superficie guardiamo nel blu perchè l'avvistamento di pesce pelagico è molto probabile.

Immagini per gentile concessione di Riccardo Buralli - Diving in Elba
Richiedi un preventivo gratuito