MUM - Museo Mineralogico Luigi Celleri di San Piero

Dove San Piero - Via Cavour
Orari 2018 Dal 15 marzo al 15 aprile: h 15.00/19.00
Dal 16 aprile al 31 maggio: h 11.30/13.30 - 14.30/18.30
Dal 01 giugno al 15 settembre: h 10.30/13.30 - 15.30/18.30 - 20.30/22.30
Dal 16 settembre al 02 novembre: h 11.30/13.30 - 14.30/18.30
chiuso il lunedì
Durante gli altri periodi dell’anno visite al museo ed escursioni su richiesta
Prezzi ingresso MUM intero € 4,50 – ridotto € 2,50
Contatti tel. +39 393 8040990
info@museomum.it

Aperto nel 2013, ma istituito formalmente nel gennaio 2014, il Museo mineralogico e gemmologico di San Piero, nel Comune di Campo nell’Elba, è ospitato in un edificio ristrutturato a due piani, un tempo sede delle scuole elementari.

Il Museo è dedicato a Luigi Celleri (1828-1900), cittadino di S. Piero in Campo, che si dedicò alla ricerca mineralogica dell'Elba occidentale sia in collaborazione con Raffaello Foresi, sia successivamente per conto di Giorgio Roster e Bista Toscanelli, che avevano acquistato numerosi diritti di escavazione nei filoni pegmatitici dell'Elba occidentale. Successivamente Luigi Celleri si occupò di ricerche mineralogiche per conto di Pilade Del Buono, per l’istituzione del Museo mineralogico nella Galleria Demidoff presso la Villa napoleonica di San Martino (Portoferraio). Grazie anche a queste ricerche all’epoca avvennero importanti ritrovamenti mineralogici, come i quarzi gommoidi (in località Palombaia) ed esemplari di wollastonite (in località Cavoli).

La zona espositiva del museo organizzata in due grandi spazi si trova al primo piano ed ospita anche uno spazio funzionale per proiezioni e didattica audiovisiva. All’interno del museo, lungo il corridoio sono presenti anche pannelli con informazioni di carattere storico e mineralogico.

La parte espositiva è organizzata in 12 teche. All’interno del museo sono presenti minerali storici che provengono dal territorio di Campo nell’Elba, c’è poi una zona dedicata all’esposizione dei minerali di ferro messi a disposizione dal Parco Minerario di Rio Marina ed una sala è invece dedicata all’esposizione delle rocce da cui si estraggono i principali minerali dell’Isola d’Elba.

Nel 2015 al MUM sono arrivati nuovi minerali appartenenti alla collezione privata di un grande appassionato di mineralogia l'ingegner Pini, donata dalla famiglia al museo.

Uno spazio espositivo è inoltre dedicato alle gemme, messe a disposizione da numerosi donatori privati, fra le quali molte provengono dalla collezione del prof. Federico Pezzotta, curatore del Museo Mineralogico di Milano.

Richiedi un preventivo gratuito

Museo mineralogico e gemmologico di San Piero