"Aethalia", così gli Argonauti chiamarono l'Elba

Gli Argonauti di Lorenzo Costa

Il mito degli Argonauti è una delle più note ed affascinanti narrazioni della mitologia greca. Eroi leggendari che sotto la guida di Giasone, si imbarcarono sulla nave Argo e affrontarono un avventuroso viaggio che li condusse nelle ostili terre della Colchide alla conquista del vello d'oro.

La nascita della leggenda degli Argonauti all'Isola d'Elba si basa su diverse narrazioni e testimonianze di autori classici. Tra i primi a scrivere dell'Elba fu Diodoro Siculo (90-20 a.C.), il quale ci narra che gli Argonauti navigando per il Tirreno alla ricerca del vello d'oro, fecero sosta su un isola chiamata Aethalia.

Secondo la leggenda l’isola chiamata Aethalia altro non era che l’Isola d’Elba!

Il mito racconta ancora che gli Argonauti, sbarcati nella zona delle Ghiaie, in seguito denominata Argo,  si detersero il sudore con ciottoli candidi e porosi della spiaggia. Dando seguito alla leggenda, sembra che fu proprio il sudore degli eroici naviganti a macchiare di gocce nero-blu i sassi della spiaggia, rendendoli così caratteristici e inconfondibili.