La Posidonia Oceanica è una pianta marina che prolifica nei mari puliti

Spiaggia ricoperta di Posidonia

 

Per chi predilige le spiagge “selvagge”, ovvero quelle naturali, l'Isola d'Elba è il paradiso. Lungo gli arenili capita a volte di trovare spiaggiata quelle che comunemente è definita alghe e che in realtà è una pianta in tutto e per tutto, ovvero le posidonia.

La posidonia oceanica è infatti una pianta marina che vive nei mare molto puliti. E all'Elba fortunatamente ci sono davvero tante praterie di posidonia! È una pianta assimilabile a quelle terrestri: infatti ha radici, un fusto rizomatoso e foglie nastriformi lunghe anche fino ad un metro e larghe di solito fino ad di 1 cm, unite in ciuffetti di 6-7. Fiorisce in autunno e in primavera producendo frutti galleggianti volgarmente chiamati "olive di mare".

L’accumulo delle foglie morte della posidonia, che in inverno viene depositato dal moto ondoso sulla battigia, viene invece definito banquettes. Questi banchi di vegetale pressato fanno molto bene alle coste perché evitano l'erosione eccessiva delle spiagge.