2019: iniziative per il cinquecentenario dalla nascita di Cosimo I de’ Medici

A cinquecento anni dalla nascita di Cosimo I de’ Medici, l’Isola d’Elba si prepara a celebrare questo importante anniversario. Per l’edizione 2019, in cui si festeggiano anche 450 anni dal Granducato di Toscana, le iniziative de “Le Vie dei Medici” (progetto finalizzato alla scoperta e valorizzazione di itinerari medicei, portato a sintesi dalla Regione e condiviso da Italia Nostra Toscana) saranno particolarmente significative.

Cosimo I de' Medici è stato il secondo ed ultimo Duca di Firenze, dal 1537 al 1569 e, con l’elevazione del Ducato di Firenze a Granducato di Toscana, il primo Granduca di Toscana, dal 1569 fino alla morte, nel 1574.

Nacque a Firenze il 12 giugno 1519 da Giovanni, detto delle Bande Nere, discendente da un ramo cadetto della famiglia Medici, e da Maria Salviati, discendente per via materna dal ramo principale di quel casato e nipote di Leone X. 

Alla morte del suo predecessore Alessandro de’ Medici, assassinato dal cugino Lorenzino, Cosimo ereditò il titolo di duca di Firenze a soli 17 anni, nonostante l’appartenenza ad un ramo secondario della famiglia. In poco tempo conquistò sempre più spazio e preminenza politica, dando in seguito avvio anche a una condotta contrassegnata da chiare mire egemoniche, se non addirittura espansionistiche, diede al Granducato di Toscana l’impostazione di Stato, che sarà la Regione di oggi, a partire dai contatti diplomatici fino alla costruzione di palazzi e fortezze.

Cosimo I de’ Medici ha lasciato segni indelebili su tutto il territorio della Toscana e in particolare all’Isola d’Elba a cui ha donato Cosmopoli: una delle più meravigliose e importanti città-fortezza marittime del Mediterraneo.

Il Cinquecentenario della sua nascita è quindi un evento molto importante per l’Isola d’Elba e verrà festeggiato con manifestazioni, eventi e rievocazioni storiche per ricorrere il percorso che portò alla costituzione di Cosmopoli.

Per rendere omaggio a Cosimo I de' Medici verranno organizzate molte iniziative anche in tutto il resto della Toscana:

Il 12 giugno 2019 a palazzo del Pegaso a Firenze, è in programma una mostra nella sede dell’Expò vetrina dei Comuni, in via Ricasoli, per ricordare i 500 anni dalla nascita del padre della Toscana moderna.

Richiedi un preventivo gratuito