Il percorso delle Pietre Rosse

Lunghezza: 3 km
Tempo di percorrenza: circa 1 ora
Difficoltà: media

Questo bellissimo itinerario segue un tracciato che si snoda nel versante nord-orientale dell’Isola d’Elba dalla spiaggia di Nisportino fino alla spiaggia dei Mangani. Si tratta di un percorso breve, ben mantenuto e dal dislivello medio che presenta però dei tratti col fondo dissestato e una parte non lontana dalle scogliere a precipizio, a cui si deve prestare molta attenzione.

Da Nisportino, in fondo alla spiaggia sulla destra,  si imbocca il sentiero 265 che sale lungo il Promontorio di Punta delle Casette per una breve ma ripida salita esposta al sole. 

Il tracciato prosegue immergendosi all’ombra della macchia mediterranea per poi salire di nuovo lungo il tratto di costa chiamato delle “Pietre Rosse”, che regala un panorama spettacolare sulla rada di Portoferraio. Particolarmente interessante oltre all’alto valore paesaggistico è la geologia del luogo, caratterizzata dalle friabili rocce sanguigne che costituiscono il rilievo e le scogliere della sottostante spiaggia di Rivercina.

Il percorso sospeso tra il blu del mare e il rosso delle scogliere, si inoltra subito dopo all’ombra di un fitto boschetto di lecci. Più avanti, prima di iniziare la discesa verso la spiaggia dei Mangani, è necessario procedere con molta prudenza. Il sentiero per circa 70 metri prosegue in cresta vicino alle scogliere a precipizio e bisognerà prestare molta attenzione allo strada e alla friabilità del terreno.

Oltrepassato questo tratto di sentiero si prende la discesa verso la tranquilla spiaggia dei Mangani, anch’essa non ombreggiata e dal terreno friabile. La splendida caletta spesso deserta anche in piena estate è il luogo ideale per trascorrere il resto della giornata e ovviamente fare un bel tuffo e un bagno in mare! 

La spiaggia e il sentiero appena percorso sono incastonati in una zona molto selvaggia e ancora allo stato naturale. Il mare ha un colore turchese e limpido, meta ideale per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni. 

Sulla spiaggia di Mangani, dal lato opposto rispetto a quello da dove si arriva, è possibile proseguire lungo il percorso che si innesta sulla Grande Traversata Elbana fino all'area attrezzata denominata Aia di Cacio da dove è possibile scendere nuovamente alla spiaggia di Nisportino (percorrendo tutto il percorso lungo 8 km, il tempo medio totale è di circa 6 ore).

Richiedi un preventivo gratuito